Lesioni dei nervi

Tutte le lesioni nervose periferiche sono da operare appena possibile, meglio se in urgenza; richiedono conoscenza tecnica e mezzi adeguati, come fili di sutura ed ingrandimento ottico, occhialini e microscopio.

Le lesioni che comprendono una interruzione del nervo dai 2 cm in poi ( di solito quelle che sono osservate in ritardo dopo le prime settimane dal trauma) necessitano di innesto nervoso, cioè bisogna prelevare un altro nervo (nervo surale: faccia esterna della gamba) per colmare la perdita di sostanza e permettere alle fibre del nervo di “attraversare il ponte” per raggiungere l’altra parte interrotta del nervo.

Attualmente nella struttura viene utilizzata (solo come in altri pochi centri specializzati italiani) una protesi di nervo, con il vantaggio di evitare il prelievo di un nervo donatore dalla gamba.

Questa chirurgia è altamente specialistica, può richiedere interventi supplitivi come la neurolisi. Per migliorare i risultati da circa un anno sono impiegati sistemi antiaderenziali (come da protocollo di gruppo di studio accreditato italiano).

Ad ogni lesione nervosa (vedi Mano paralitica) corrisponde un quadro di paralisi sia sensitiva che motoria (o raramente isolata per i soli nervi sensitivi o motori). Dopo la guarigione delle ferite è indispensabile eseguire per un lungo periodo la riabilitazione secondo metodiche specialistiche, uso di tutori specifici a seconda del nervo interessato e da modificare periodicamente con l’evoluzione e progressione della riparazione fino alla guarigione che ha tempi e modi diversi e prevedibili in parte a seconda del tipo di nervo, di come , quanto e quando è stato leso, dell’età e salute del paziente.
La prognosi perciò è variabile:quando prima e meglio si opera e più giovane è il paziente migliori saranno i risultati.

Esempio di lesione del nervo ulnare(e tendini flessori) per una ferita da vetro al polso curata impropriamente con necessità di una riparazione mediante innesti nervosi o protesi di nervo,come eseguito in questo caso.

  MAIN

indietro